Il sesso nel cinema è la rappresentazione cinematografica di scene di sessualità porno e dell’amore, a differenza del film erotico, il cui scopo è quello di suscitare stimoli sessuali. La nudità al cinema può essere sessuale oppure non sessuale. Scene di amore, erotiche e non erotiche, sono state raffigurate nei film, sin dalla comparsa del cinema muto. Le scene di amore sono state rappresentate in molti generi cinematografici, porno e la sessualità, al contrario è raramente raffigurata. Molti attori e attrici, ad un certo punto della loro carriera, hanno recitato in scene di nudo o di nudo parziale, in contesti considerati in un certo modo sessualmente provocatore per gli standards contemporanei. Alcune pellicole contenenti scene di amore sono state anche criticate da gruppi religiosi, da governi o da entrambi. Nei paesi dove il cinema è regolamentato da un sistema di classificazione per fascia di età, i film con scene di porno amore hanno quasi sempre delle restrizioni.      Il sesso nei film deve essere distinto tra film di sesso, di solito chiamati pornografici e, per altro verso, i film a scopo sessualmente educativo. Deve pure essere distinta la semplice nudità, che deve essere decontestualizzata dalla la sessualità. Per esempio le scene di nudo in un contesto naturista sono normalmente viste come di carattere non sessuale.  Alcuni fanno pure la distinzione tra rappresentazione di “sesso gratuito” e scene di sesso integrale che sono una parte essenziale dello sviluppo della trama, o del personaggio.

I delfini di diverse specie si cimentano in atti omosessuali, anche se è meglio studiato nei tursiopi.  Incontri sessuali tra le donne prendono la forma di “becco-propulsione genitale”, in cui una femmina inserisce il becco nell’apertura genitale dell’altra nuotando leggermente in avanti. Tra i maschi, il comportamento omosessuale include lo sfregamento dei genitali contro l’altro, che a volte conduce ad un nuoto ventre contro ventre, l’inserimento del pene nella fessura genitale degli altri e, a volte nell’ano.

Janet Mann, professore di biologia e psicologia alla Georgetown University, sostiene che il forte comportamento personale tra i cuccioli di delfino maschi riguarda la formazione di legami e porta dei benefici alla specie in un contesto evolutivo. Lei cita studi che dimostrano che questi delfini più tardi nella vita da adulti sono in un certo senso bisessuali e i legami maschili forgiati in precedenza aiutano per la protezione così come a localizzare le femmine con cui riprodursi. Confronti tra tursiopi e le relative specie di delfino che si possono trovare sull’Atlantico a volte porteranno a comportamenti omosessuale tra i maschi di specie diverse piuttosto che al combattimento. I maschi africani e asiatici si impegneranno in legami porno e omosessuali. Tali incontri sono spesso associati ad interazioni affettuose, come baciarsi, intrecciare le proboscidi, e mettere le proboscidi nelle rispettive bocche. Gli elefanti maschi, che spesso vivono in disparte dalla mandria generale, spesso formano delle “amicizie”, che spesso sono formate tra un individo più vecchio e uno o talvolta due giovani maschi con comportamenti sessuali che sono una parte importante della dinamica sociale. A differenza dei rapporti eterosessuali, che sono sempre di natura fugace, le relazioni tra i maschi possono durare per anni. Gli incontri sono analoghi agli incontri eterosessuali,  e vedono un maschio spesso estendere la sua proboscide lungo la schiena dell’altro e spingere in avanti con le sue zanne per indicare la sua intenzione di montare. Le relazioni omosessuali sono comuni e frequenti in entrambi i sessi, e negli elefanti asiatici in cattività circa il 45% degli incontri sessuali sono di tipo omosessuale.

Le conseguenze di un uso maggiore di porno da parte di uomini in rapporti hanno mostrato una qualità inferiore nei loro rapporti e una ridotta soddisfazione sessuale, tra cui insoddisfazioni nei confronti dell’aspetto del partner, dell’atto sessuale, e dell’intimità. Ciò porta in seguito a sentimenti emotivi di vergogna e, talvolta, di risentimento. Due psicoterapeuti che operano per Eastwind Health Associates a Halifax hanno segnalato tramite la loro esperienza clinica che la visione cronica di pornografia da parte di uomini adulti può portare ad un distacco emotivo dai loro partner, anche se gli uomini potrebbero desiderare l’intimità emotiva. Essi hanno inoltre rilevato che gli uomini che guardano grandi quantità di porno hanno sempre più bisogno di maggiori stimoli e di porno più aggressivo per eccitarsi. A causa del numero crescente di uomini che presentano questi problemi, un terapeuta ha commentato: “Penso che siamo ad un punto di non ritorno con questo fenomeno”. Una meta-analisi di 22 studi ha rilevato che “il consumo di pornografia è stato associato con l’aggressione sessuale negli Stati Uniti e a livello internazionale, tra maschi e femmine, e in studi trasversali e longitudinali. Le associazioni erano più incisivamente di aggressioni sessuali di tipo verbale piuttosto che fisiche, anche se entrambe sono state significative. Lo schema generale dei risultati suggerisce che i contenuti violenti possano costituire un fattore aggravante. “

Un forum su Internet è un sito che include conversazioni sotto forma di messaggi postati e porno gay italiano. I forum possono essere di tipo generico o possono essere suddivisi in categorie e argomenti. Questi possono essere utilizzati per fare domande, inviare opinioni o dibattere su argomenti. I forum prevedono un loro gergo, per esempio una conversazione è un “thread”. Diversi forum utilizzano anche diversi gerghi e stili di comunicazione. Ci sono forum di religione, forum di musica, forum di auto, e innumerevoli altri argomenti. Questi forum suscitano comunicazione tra gli individui, non importa la posizione, il genere, l’etnia, ecc, anche se alcuni prevedono dei limiti di età. Attraverso questi forum le persone possono commentare sui rispettivi argomenti o discussioni i porno gay italiano, e con ulteriore comunicazione formare un’amicizia, un’associazione, o una relazione romantica. Anche negli ambienti di lavoro, l’introduzione di porno gay italiano Internet ha stabilito delle forme più semplici e talvolta più pratiche di comunicazione. Rispetto alla comunicazione tradizionale nel mondo degli affari, la comunicazione via internet può essere più efficiente considerando il risparmio di tempo. Internet è spesso definito come un veicolo per le relazioni con gli investitori o una “autostrada elettronica” per le transazioni commerciali negli Stati Uniti.  Internet ha aumentato il coinvolgimento organizzativo, facilitando il flusso di informazioni tra gli incontri faccia a faccia e consentendo alle persone di organizzare incontri in qualsiasi momento.

Il topo mutante femmina ha subito un programma di sviluppo leggermente alterato nel cervello per assomigliare ad un cervello maschile in termini di preferenze sessuali”, ha detto il professor Chankyu Park del Korea Advanced Institute of Science and Technology a Daejon, Corea del Sud, che ha guidato la ricerca. I suoi più recenti risultati sono stati pubblicati sulla rivista BMC Genetics, il 7 luglio 2010. Un altro studio ha trovato che manipolando un gene nel moscerino della frutta (Drosophila), sembra possibile indurre un comportamento omosessuale. Tuttavia, in aggiunta a comportamenti omosessuali, diversi comportamenti anomali sono stati mostrati anche apparentemente a causa di questa mutazione. Nel marzo 2011, la ricerca ha dimostrato che la serotonina è coinvolta nel meccanismo di orientamento porno sesso italiano dei topi. Uno studio condotto sui moscerini della frutta ha trovato che l’inibizione del neurotrasmettitore dopamina inibiva i comportamenti omossessuali indotti in laboratorio.

Alcune specie e gruppi selezionati vedi anche: abbinamento dello stesso sesso negli uccelli marini e il comportamento riproduttivo negli uccelli marini: accoppiamento omosessuale

Uccelli vedi anche: Lista degli uccelli che mostrano un comportamento omosessuale e comportamento sessuale animale e Uccelli. Si stima che circa un quarto di tutti i cigni neri sono abbinamenti di maschi omosessuali. Rubano nidi, o partecipano in sessioni di sesso a tre temporanee con le femmine per ottenere le uova, mandando via la femmina una volta che depone le uova. La maggior parte dei loro piccolo sopravvivono fino all’età adulta rispetto a quelli di coppie di sesso diverso, forse a causa della loro superiore capacità di difendere grandi porzioni di terreno. Lo stesso ragionamento è stato applicato a coppie omosessuali di fenicottero che crescono dei pulcini.

Milton Diamond presso l’Università delle Hawaii ha scoperto che il numero di casi di abusi sessuali su minori è sceso nettamente subito dopo che il divieto di materiale video porno gratis sessualmente esplicito è stato revocato nel 1989. La video porno gratis (spesso abbreviata in “porno” nell’uso informale) è la rappresentazione della materia sessuale con lo scopo di provocare eccitazione sessuale. La pornografia può essere presentata in una varietà di supporti, tra cui libri, riviste, cartoline, fotografie, sculture, disegni, quadri, disegni animati, registrazioni sonore, film, video porno gratis e videogiochi. Il termine si applica alla raffigurazione dell’atto piuttosto che all’atto in sé, e quindi non comprende esibizioni dal vivo come spettacoli di sesso dal vivo e spogliarelli. I soggetti principali delle rappresentazioni pornografiche sono le modelle pornografiche, che posano per fotografie, e gli attori pornografici o pornostar, che si esibiscono in video porno gratis. Se le competenze drammatiche non sono necessarie, un esecutore in un film porno può anche essere chiamato modello. Vari gruppi all’interno della società hanno considerato rappresentazioni di natura sessuale come immorali, che provocano dipendenza e nocive, etichettandole come pornografiche, e tentando di renderle proibite per oscenità, con vari gradi di successo. Tali opere sono spesso state oggetto di censura e altre restrizioni legali per la pubblicazione, esposizione o il possesso. Tali ragioni e anche la definizione di video porno gratis speso variano a seconda dei diversi contesti storici, culturali e nazionali.

Il film porno et sesso virtuale viene comunemente consumato nelle chat room di Internet (come IRC o web chat) e sui sistemi di messaggistica istantanea. Può essere effettuato anche mediante l’utilizzo di webcam, sistemi di chat vocale come Skype, o giochi on-line e / o mondi virtuali come Second Life. La definizione esatta di film porno virtuale-specificamente, se la masturbazione nella vita reale debba avvenire perché l’atto sessuale online possa contare come sesso virtuale-è in discussione. È anche abbastanza frequente in giochi di ruolo online, come ad esempio i MUD e gli MMORPG, anche se l’approvazione di questa attività varia da gioco a gioco. Alcuni giochi sociali online come Red Light Center sono dedicati al sesso virtuale e altri comportamenti adulti. Questi giochi online sono spesso chiamati AMMORPGs. Il film porno sesso virtuale può anche essere realizzato attraverso l’utilizzo di un avatar in un ambiente software multiutente. È spesso chiamato mudsex o netsex nel MUD. Nelle varianti di TinyMUD, in particolare Muck, il termine sesso virtuale (TS) è molto comune. Anche se il sesso virtuale solo testuale viene praticato da decenni, la crescente popolarità delle webcam ha alzato il numero di partner online che utilizzano connessioni video a due vie per “esporre” se stessi l’uno a l’altro online- e ciò da all’atto del sesso virtuale un aspetto più visivo. Ci sono una serie di popolari siti web commerciali che permettono alle persone di masturbarsi apertamente di fronte alla webcam, mentre altri li guardano.

La tendenza della materia intesa come oscenità è quello di depravare e corrompere coloro le cui menti sono aperte a tali influenze immorali “. Nonostante il fatto della loro soppressione, la rappresentazioni di immagini porno erotiche furono piuttosto comuni nel corso della storia. La produzione di film porno iniziò quasi subito dopo l’invenzione del cinema nel 1895. Due dei primi pionieri erano Eugène Pirou e Albert Kirchner. Kirchner ha diretto il primo film pornografico di cui vi è traccia per Pirou con il nome commerciale “Lear”. Il film del 1896, Le Coucher de la Mariée mostra Louise Willy eseguire uno spogliarello. Il film di Pirou ispirò un genere di film osé francesi che mostrano donne spogliarsi e altri registi realizzarono che potevano ricavare dei profitti da questo tipo di porno film. I film sessualmente espliciti esposerò produttori e distributori ad azioni di tipo penale. I film venivano prodotti illecitamente da dilettanti a partire dal 1920, soprattutto in Francia e negli Stati Uniti. L’elaborazione della pellicola era rischiosa così come lo era la loro distribuzione. La distribuzione era strettamente privata. Nel 1969, la Danimarca divenne il primo paese ad abolire la censura, depenalizzando in tal modo la porno, e ciò portò ad una esplosione degli investimenti e a pornografia prodotta commercialmente.  Tuttavia, continuò ad essere vietato in altri paesi, e la pornografia doveva essere distribuita di contrabbando, e venduta “sottobanco”, o (a volte) mostrata in cineclub “Solo per iscritti”.